P!nkinside - 'Cause we are all P!nkinside: #123 C'era un cinese in coma

5 ottobre 2008

#123 C'era un cinese in coma

Riguardo al caso del cinese che è stato picchiato dal gruppetto di sedicenni a Roma: è inutile che mi metto a sprecare parole sulla stupidità dei giornalisti, ogni volta che spunta un caso del genere c'è il presunto giornalista di turno che pensa di fare il pezzone parlando dei gggiovani d'oggi. Ieri su Repubblica c'era una che con un'intervista ha scoperto che i gggiovani annoiati di oggi, quando non hanno niente da fare, o entrano al cinema dall'uscita di sicurezza senza pagare o si tirano i rotoli di scottex bagnati: il pezzo del secolo. Stenderei un velo peloso sui rotoli di scottex bagnati.
Poi, iddiozia dei giornalisti apppparte, c'è anche questo tizio che si crede di essere il sindaco di Roma, un certo Gianni detto anche il fascistone, di cui seguono delle simpatiche diapositive da ingrandire cliccandoci sopra.

Riguardo al caso il nostro Gianni ha detto: ''Chiediamo agli inquirenti di individuare con rapidità i componenti di questa banda e soprattutto l'eventuale collegamento di questi criminali con gruppi di estrema destra e altre connessioni politico-criminali. Nella nostra città non ci deve essere nessuno spazio per l'illegalità, quale che sia il movente e chiunque siano gli autori degli atti criminali. La stella polare dell'assoluto rispetto della legalità e delle regole deve valere anche e soprattutto per i fenomeni di intolleranza e di discriminazione''. Quanto ho riso quando l'ho letto... Ma lui dicendo queste cose pensa veramente che qualcuno gli creda? La predica sull'intolleranza e la discriminazione fatta da lui? Buahhaha! Ma vattìnne!
Mi pare abbastanza logico che c'è qualche motivo dietro, no? Roma vive grazie al turismo cinese e la Cina attualmente è una delle più grandi potenze mondiali. Che ce la voglioamo fare nemica, Gianni? Evvia con le scuse all'ambasciata, incontri con la comunità cinese, sostegno alla famiglia della vittima e un lavoro omaggio al cinese (in)fortunato.
L'amato primo cittadino si è anche aggiudicato l'onore di leggere la Bibbia durante la maratona di lettura che starà partendo più o meno adesso. Sette giorni di ininterrotta propaganda cristiana, tanto per far inottusire ancora un pò le menti del nostro paese. Tanti altri bravissimi cristiani accompagneranno il caro Gianni nella lettura: la pura, casta e vergine ministra Mara Carfregna; il bravissimo poeta Sandro Bondi; il cardinale Ruini; Gianni Letta; Vittorio Sgarbi; Fabrizio del Noce; Massimo Giletti; etc... Tanta bella gente, quindi, per colpa della quale farò tardi al lavoro visto che devo passare proprio di lì e scavalcare la folla di suore e chirichetti fanatici che staranno là accampati con la tenda. Qualcuno sa dove posso trovare un pò di tritolo?

5 commenti:

Strato2006 ha detto...

Mitico! Da sbellicarsi... se non fosse che è da piangere... ;)

Enzo ha detto...

Premesso che non sono bigotto, volevo solo sottolineare che non è la lettura in sè della bibbia a rendere le persone ottuse.
La bibbia è solo un libro, peraltro molto interessante: è l'interpretazione che se ne dà a snaturarne il messaggio (che è cmq da contestualizzare a 2000 anni fà).
La lettura pubblica della bibbia non fa male, nonostante io non condivida il principio di fondo per cui essa vada fatta. Molto meglio un corso pubblico sull'uso della lingua italiana, ma anche sull'uso del sapone XD

PiNk_InSiDe ha detto...

Mi fa piacere che nonostante faccia post un pò lunghetti ci sta gente che ha la pazienza di leggerli. Io non so se mi metterei mai a leggere un mio post.
@strato2006: l'ironia è la nostra unica salvezza ormai.
@enzo: condivido con te il fatto che la Bibbia può essere una lettura interessantissima e molto istruttiva, il problema è come viene strumentalizzata. Non afferro cosa c'entra l'uso del sapone...

Enzo ha detto...

Dico che il sindaco di Roma, farebbe bene a promuovere iniziative più serie. Per esempio sull'uso dell'italiano... tuttavia in confronto alla lettura pubblica della bibbia (che puoi leggere insieme a qualunque prete di qualunque chiesa) sarebbe più utile una propaganda sull'igiene personale :D (questa era la parte ironica del commento)

P.S. Forse non sono più single :D

Fabietto ha detto...

Il mio modesto parere?

God Save the Queen.